Materiali degli utensili per fresatura
Le frese o i denti riportati possono essere costruiti in acciaio, leghe dure o carburi metallici. Generalmente le frese che si costruiscono in acciaio rapido o super rapido consentono lavorazioni con velocità di taglio notevolmente più elevate di quelle che si possono adottare con frese in acciaio e carbonio e mantengono la durezza raggiunta con il trattamento termico fino a temperature superiore ai 500°. La temperatura raggiunta dagli utensili in lavorazione influiscono sulla durata dello stesso, la refrigerazione tramite acqua emulsionata è un sistema per non far salire troppo la temperatura. Il diagramma mostra i diversi tipi di acciaio con l'aumentare della temperatura.
HRc=durezza taglienti
t°=temperatura raggiunta dai trucioli
A=acciaio super rapido
B=acciaio rapido
C=acciaio al carbonio
Componenti degli acciai per utensili=componenti, caratteristiche e temperatura alle quali devono avvenire i trattamenti termici nella costruzione degli utensili a fresare.
Componenti
Acciaio al carbonio
Acciai rapidi e super rapidi
C
1.1
0.60÷0.78
4÷4.3
4÷4.5
Cr
 
4÷4.5
4÷4.3
4÷4.5
W
 
10
12÷13
12
V
 
1.7
2.5
4÷5
Mo
 
0.5
-
0.9
Co
 
-
-
5
Durezza Hrc
63-64
64-65
64-65
65
Tep. max di utilizz.°C
200
560
550
560
Fucinatura °C
1000÷800
1100÷900
1100÷900
1150÷950
Ricottura °C
700÷600
780÷820
780÷820
780÷820
Rinvenimento °C
200÷260
560÷580
550÷570
560÷580
Tempra °C
780÷800
1250÷1280
1250÷1280
1250÷1280
Leghe dure= sono leghe che hanno la caratteristica di resistere all'usura, di durezza al caldo e di insensibilità al rinvenimento, superiori a quelle degli acciai rapidi. Sono leghe a base di cobalto=30÷35%; cromo=20÷35%; tungsteno=8÷15%; molibdeno=10÷18% e assumono diverse denominazioni: stellite,  acrite, tizite, cedite, celsite...
Carburi metallici= chiamati anche al widia, le caratteristiche principali sono un'elevata durezza (86÷92Hrc) ma con una certa fragilità ed una notevole resistenza all'usura anche alle alte temperature, pertanto vengono utilizzate per alte velocità di taglio e con forti avanzamenti. Ottenuti per sinterizzazione di carburi di tungsteno=W; di cromo=Cr; di tantalio=Ta; di titanio=Ti e altro. Le proprietà sono influenzate da finezza e dalla percentuale che entrano a far parte nella composizione. L'agglomerante è il cobalto=Co che è un cemento elastico il quale conferisce maggiore elasticità e resistenza alla rottura ma diminuisce la durezza e la resistenza all'usura.
Norme DIN nella classificazione degli utensili a fresare:
Simbolo DIN
G1
H1
S3
S2
Colore
Blu
Giallo
Rosso
Bianco
Peso specifico (g/cm³)
14.8
-
13.5
12.4
Modulo elasticità (Kg/mm²)
62000
63000
59000
-
Resistenza a rottura per flessione (Kg/mm²)
160
150
150
140
Durezza Vickers  (Kg/mm²)
1500
1600
1550
1600
Impieghi
Acciaio inossidabile, ghisa malleabile, ottone, rame, alluminio, isolanti e materie plastiche
Ghisa dura,acciaio inossidabile, leghe di alluminio, vetro e porcellane
Lavorazione acciaio su vecchie fresatrici e a basse velocità di taglio
Acciaio e fusioni d'acciaio, alta velocità di taglio